IL CAFFÈ DECAFFEINATO

Scopriamo cos’è il caffè decaffeinato e come viene realizzato

Ogni momento è perfetto per concedersi un buon caffè. Alla mattina per darsi la giusta carica di energia, durante il pomeriggio per una pausa, o più tardi, per concludere in dolcezza la giornata. Tra quelli che preferiscono gustare l’espresso la sera, magari dopo cena, c’è chi sceglie la versione decaffeinata in alternativa al classico espresso.

Caffè decaffeinato: proprietà e caratteristiche

Il decaffeinato rappresenta un’ottima opzione per chi ama aromi dolci e leggeri, ma non vuole rinunciare all’espresso. Si tratta di un caffè delicato e morbido, dalle molteplici proprietà. Mantiene, difatti, tutti i benefici della versione con caffeina. Ricco di antiossidanti e flavonoidi, protegge dai radicali liberi e favorisce la digestione. È perfetto per chi vuole apprezzare il caffè a qualsiasi ora, senza l’effetto stimolante tipico della caffeina.

Come è fatto il decaffeinato? Il processo di decaffeinizzazione, ovvero della quasi totale eliminazione della caffeina, può avvenire in diversi modi. Gaggia, in particolare, ha scelto di appoggiarsi a un torrefattore italiano che predilige un metodo naturale e sicuro. Per ottenere la miscela decaffeinata, i chicchi sono prima inumiditi con vapore acqueo e poi messi a contatto con l’anidride carbonica, seguendo quindi un procedimento che non utilizza solventi chimici. La tecnica utilizzata riduce la caffeina a meno dello 0,10%, e le proprietà del chicco sono mantenute.

Differenze tra caffè decaffeinato e classico

Quando si assapora una tazzina di decaffeinato preparata con una miscela di qualità, risulta quasi impercettibile la differenza con il caffè tradizionale. Alcune delle tecniche diffuse al giorno d’oggi riescono, infatti, a eliminare il contenuto di caffeina preservando ottimamente il profilo organolettico dei chicchi. Così, un buon decaffeinato si distingue dalla versione classica solo per una minore intensità e un gusto più delicato. La crema dell’espresso sarà un po’ più leggera, e al palato si percepiranno note lievi, vellutate e mai acide.

Il caffè decaffeinato fa male alla salute?

Vi sarà capitato di sentire, o leggere, che il caffè decaffeinato faccia male alla salute. Da veri appassionati del caffè fin dagli anni Trenta, non possiamo che smentire questa notizia. Infatti, non vi sono prove scientifiche che il decaffeinato possa essere nocivo. Si tratta semplicemente di una versione di caffè con un minor quantitativo di caffeina, ma con le stesse proprietà del caffè tradizionale. Ancora una volta, bisogna prestare attenzione al metodo di decaffeinizzazione del caffè crudo. Se è naturale, non vi sono pericoli. Per questo, Gaggia ha scelto un metodo ad acqua totalmente sicuro.

Quali bevande si possono preparare con il caffè decaffeinato?

È possibile preparare un buon espresso, anche se decaffeinato? Certo! Se desiderate utilizzare una macchina manuale Gaggia, basterà seguire il procedimento valido anche per l’espresso classico. Se, invece, preferite le macchine automatiche, optate per un modello che sia dotato di scompartimento per caffè macinato. Così, potrete gustare all’occorrenza il vostro macinato senza caffeina preferito, e non dovrete rimuovere o sostituire i chicchi dal contenitore principale.

Oltre all’espresso, potete preparare a casa vostra anche tutte le altre bevande a base di caffè della tradizione. Dall’espresso macchiato al cappuccino, passando anche per ricette internazionali quali il cafè cortado o il cafè au lait. La versione decaffeinata è così versatile da poter essere impiegata anche per il caffè ristretto e l’espresso lungo, ottenendo sempre un risultato delizioso!

Sì sa, la bontà del caffè conquista tutti, e anche un decaffeinato può avere un aroma sorprendente. La miscela di caffè decaffeinato Gaggia è dedicata a chi ama un aroma delicato e una corposità morbida. Un espresso impreziosito da un leggero retrogusto di liquirizia che sorprende per la propria cremosità. Per preservarne al meglio le caratteristiche, un confezionamento in triplice accoppiato e spessori differenziati con pellicola centrale in alluminio che agisce da barriera per la luce. Grazie alla presenza di polietilene, il caffè è protetto anche dall’ossigeno e dall’umidità. Inoltre, vi è una valvola di degasazione mono-direzionale che impedisce l’ingresso di aria superflua. Disponibile macinato nel formato da 250 grammi, la miscela di caffè decaffeinato Gaggia è davvero perfetta per i momenti di relax!